Analisi e test completi della stampante 3D BQ Witbox 2

Stampante 3D BQ Witbox 2

BQ è entrata nel mercato della stampa 3D 3 anni fa annunciando un rebranding della stampante 3D Makerbot replicator 2. Un paio di mesi dopo l'annuncio, hanno annullato il progetto. Hanno osato fare un passo più coraggioso e ha lanciato una stampante del proprio design, la BQ WITBOX. Negli anni successivi hanno presentato a scanner (CICLOP) y una stampante in kit per assemblare te stessoEFESTO).

Durante il 2016 hanno commercializzato un modello evoluto di entrambe le stampanti. Apparecchiature con un gran numero di nuove funzionalità rispetto alle versioni originali. Oggi analizziamo il suo team più numeroso, il BQ WIT SCATOLA 2.

La stampante 3D BQ Witbox 2 è una Stampante 3D ad asse cartesiano che fa impressioni da FDM. Puoi usare un'ampia varietà di file Filamenti da 1.75 mm fintanto che la stampa non richiede un letto riscaldato

A differenza di altre stampanti sul mercato, questa stampante utilizza l'elettronica progettata e prodotta da BQ, Compatibile al 100% con Arduino. Ha anche un estrusore autoprodotto robusto e affidabile.

Confronto di prodotti simili

Metteremo a confronto alcune delle caratteristiche di questo prodotto con concorrenti con caratteristiche teoricamente simili:

Confronto tra stampanti 3D

Vediamo che il produttore è riuscito a posizionare il suo prodotto molto bene rispetto alla concorrenza con un buon rapporto qualità prezzo.

Alcuni produttori hanno recentemente presentato una nuova gamma di apparecchiature che incorpora significative nuove funzionalità come il Wi-Fi o il doppio estrusore, ma nonostante ciò, la stampante 3D BQ WITBOX 2 è ancora una buona scelta.

Aspetti tecnici e specifiche della stampante 3D BQ WITBOX 2

Stampante 3D BQ WITBOX 2

Dimensioni, peso e area di stampa

La stampante è un'apparecchiatura pesante. È finita 30 chili Implicano che ti costerà il tuo rimuoverlo dalla scatola quando lo disimballerai e caricarlo sul tavolo o sui mobili in cui lo lasci installato. Il motivo per cui il file 90% del telaio della stampante è acciaio, è come un carro armato. Per includere un file area di stampa così grande ( 297x210x210 millimetri) la stampante deve avere dimensioni generose, 508x485x461 mm senza contare la bobina e il suo supporto.

Velocità e risoluzione

Sotto questo aspetto tecnico la stampante eccelle notevolmente, essendo in grado di stampare a risoluzioni fino a 20 micron a velocità fino a 200 mm / s. Abbiamo un team eccezionale che non biasima nulla che intendiamo stampare. Dovremo limitare questi valori solo quando utilizzeremo alcuni filamenti specifici, come il filamento flessibile che si consiglia di stampare a più di 60-80 mm / s

Estrusore progettato da BQ

El estrusore con sistema “Double Drive Gear” sviluppato da BQ è un componente di buona qualità con il quale abbiamo stampato su tutti i materiali a cui abbiamo potuto accedere (e vedrete in altri articoli su questo blog), filamento, legno, sughero, filamento flessibile, PETG ...

estrusore

Questo estrusore incorpora ruote dentate su entrambi i lati del filamento per aumentare la trazione che viene fatto trascinando il materiale verso l'hotend. Anche incorpora un tubo in PTFE (teflon) che riduce l'attrito del filamento nel suo movimento verso l'hotend che assicurerà che il filamento si riscaldi solo una volta che è già stato introdotto nell'hotend. Tutte queste aggiunte assicurano che non ci saranno inceppamenti nella stampa indipendentemente dal filamento che utilizziamo.

Lo svantaggio principale di questo sistema è quello il tubo in teflon non resiste a temperature superiori a 240ºC è quindi totalmente esclusa la stampa di ABS e filamenti che richiedono alte temperature.

Di tanto in tanto è necessario sostituire il tubo PTFE all'internoIn ogni caso, è un processo semplice che non richiederà più di 10 minuti. Tuttavia, saranno necessarie molte ore di stampa prima di dover effettuare la prima sostituzione.

Altri aspetti tecnici

In un mondo in cui tutto ha tutto, anche se in seguito non utilizziamo la metà delle funzioni dei prodotti, è sorprendente che il produttore non ha incluso un letto riscaldato nelle caratteristiche del BQ WITBOX 2. Più avanti in questo articolo entreremo nei dettagli su cosa può e non può essere stampato se non abbiamo un computer con un letto riscaldato.

Stampante BQ WITBOX 2

 

La stampante ha un file design semplice e funzionale in cui praticamente tutto si riduce a linee rette. Grandi pannelli trasparente con cornici in metacrilato bianco su tutti i volti visibili della squadra e a corpo costruito in acciaio appositamente progettato per possiamo impilare più stampanti uguali.

stampante interna

Un altro punto di cui essere grati è che sono stati in grado di progettare il set in modo tale nessun cavo è visibile, il risultato è molto professionale.

anche hanno incorporato una serratura con chiave sullo sportello che dà accesso all'interno della stampante, dettaglio particolarmente vantaggioso se andiamo a posizionare la stampante in una zona dove possono essere presenti bambini o altre persone che non sanno cosa l'interno della stampante non deve essere maneggiato durante una stampa.

blocco della stampante

Connettività, funzionamento autonomo e sistemi operativi supportati

Sebbene la stampante abbia una porta COM cIl lavoro migliore è stampare file GCODE copiati direttamente sulla SD. Il display che incorpora la stampante include un menù facile ed intuitivo dal quale possiamo eseguire tutte le azioni necessarie al suo utilizzo.

Siamo stati in grado di collegare la stampante tramite la porta COM e muovere gli assi, ma il movimento ottenuto non è così fluido come quello fatto dal menu dell'apparecchiatura stessa.

Unboxing e assemblaggio della stampante 3D BQ WITBOX 2

A causa delle dimensioni e del peso del prodotto, la confezione ha un sistema di apertura simile a quello dei televisori attuali. Ruota alcuni supporti e tira la scatola verso l'alto. Troviamo la nostra stampante adeguatamente protetta in modo che arrivi in ​​perfette condizioni e una scatola che include vari accessori (alcuni anche stampati in 3D) e un manuale di istruzioni di carta spessa.

Escludiamo immediatamente la lettura del manuale per rendere uUna rapida ricerca in Internet sui passaggi da seguire per utilizzare la stampante.
BQ ha un canale Youtube in cui troviamo i video per le operazioni più comuni che effettueremo con la WITBOX 2, abbiamo trovato il video appropriato e in poco meno di 15 minuti abbiamo già rimosso l'immobilizzatore dal carrello di stampa, montato i pannelli laterali, il supporto del filamento e stiamo giocando con il menu della stampante per calibrare l'apparecchiatura.

Utilizzando un altro video che BQ ha sul suo canale YouTube, effettuiamo le calibrazioni necessarie.

Livella la piattaforma di costruzione

È fatto ruotando 3 viti. La torsione può essere eseguita a mano senza bisogno di strumenti e dobbiamo solo essere consapevoli di quando il led della stampante si accende per smettere di ruotare.

livellando la base

Regolare l'offset dell'ugello rispetto al letto di costruzione.

Questo passaggio è meno intuitivo, devi regolare la distanza tra l'ugello e la piastra di costruzione in modo che quando si stampa uno strato di materiale di uno spessore specifico si abbia appena lo spazio sufficiente. Se lasciamo poco spazio, il materiale si accumula nell'ugello provocando, tra l'altro, inceppamenti, se lasciamo troppo il materiale non aderirà bene tra gli strati. Dopo diversi test e un'ampia ricerca su Internet siamo convinti che l'opzione migliore sia quella di posizionare un foglio di carta da 80 grammi tra l'ugello e la base e ridurre la distanza fino a quando non avremo difficoltà a muovere il foglio con le mani.

Un ultimo passo da compiere prima della stampa, devi dargli un trattamento adatto per la superficie di stampa. Un cappotto economico Lacca Nelly è sufficiente che il materiale stampato aderisca correttamente alla maggior parte delle stampe (dovrebbe essere ripetuto prima di ogni stampa e pulire la base in eccesso ogni 10 stampe circa). Comunque ti consigliamo per dimenticare completamente i problemi di warping, usa sempre l'opzione BRIM di Cura. Un piccolo strato di pochi millimetri verrà aggiunto all'impronta perimetrale del pezzo, sprecando una piccolissima quantità di materiale ma assicurando completamente l'aderenza del pezzo alla base.

Parte stampata BRIM

Da quando abbiamo disimballato la stampante fino a quando non abbiamo iniziato a stampare il nostro primo oggetto, è trascorsa appena mezz'ora.

Stampante 3D BQ WITBOX 2 in dettaglio

In questa sezione saremo esigenti e cercheremo livelli di qualità e dettagli che possono sembrare eccessivi. Allo stesso modo, i criteri utilizzati sono molto soggettivi e forse non sei d'accordo con nessuna delle nostre conclusioni, lasciaci le tue opinioni nei commenti.

Dal momento che il Stampanti 3D Sono attrezzature pesanti che, a seconda della qualità di costruzione, possono presentare vibrazioni durante la stampa devono essere posizionati su una superficie solida e con spazio sufficiente.

El supporto per bobine di filamentoo si trova in retro della stampante e il filamento viene introdotto attraverso un foro che conduce il materiale attraverso un tubo di plastica all'estrusore. Il tubo di teflon che va dalla bobina all'estrusore utilizza la costante di Fibonacci per tracciarne il percorso.

Se hai abbastanza spazio, questa soluzione è molto elegante oltre che funzionale, se al contrario capita a te come noi e vuoi ridurre il più possibile la profondità della stampante, preferirai stampare un supporto da posizionare la bobina sulla stampante. I file .stl per la stampa di questo supporto sono disponibili per tutti sul sito Web del produttore.

bobina posteriore

Allo stesso modo il cavo di alimentazione. Entra nella stampante ad angolo retto, se il produttore fornisse un cavo con un angolo di 90 gradi con l'apparecchiatura, guadagneremmo qualche centimetro in più.

Dal file STL a GCODE

I file che la stampante utilizza per stampare gli oggetti sono GCODEe. Quindi, come con la maggior parte delle stampanti sul mercato sarà necessario utilizzare alcuni software del laminatore per convertire il popolare formato Da STL a GCODE . Nel nostro caso abbiamo usato Cura 2.4 con ottimi risultati, ma abbiamo altre opzioni come Slic3r, Simplyfy3D, skeinforge…. La varietà di software che esiste oggi è tale che potremmo anche dedicare un articolo a parlarne esclusivamente, Bq ha scelto di non realizzare un proprio software.

Una volta che abbiamo una scheda SD inserita nella stampante con il file GCODE di ciò che vogliamo stampare, possiamo fare tutti i passaggi necessari dallo schermo della stampante stessa.

Il display

Durante la stampa su Lo schermo ci informa del nome dell'oggetto stampato, della temperatura dell'estrusore, della velocità di stampa, della% stampata e del tempo di stampa. Con uno schermo così grande ci mancano più informazioni, anche se non è essenziale, sarebbe apprezzato. Alcuni parametri possibili sarebbero il tempo rimanente, i mm e i grammi stampati e rimanenti

dalla visualizzazione

Durante tutto il processo di stampa dallo schermo possiamo mettere in pausa, fermare, modificare la temperatura e la velocità di stampa. Sarebbe anche interessante poter aumentare il flusso di materiale estruso.

Durante la stampa

L'area di stampa ha misure molto generose e possiamo stampare più oggetti senza alcun problema o saremo in grado di stampare pezzi di grandi dimensioni senza la necessità di apportare modifiche agli stessi. Nel caso di una stampa simultanea di più oggetti, la retrazione del filamento nell'estrusore e la precisione negli assi assicurano che il passaggio da un oggetto all'altro sia netto e preciso.

stampa multipla

Nonostante sia vero che durante la stampa la stampa può essere messa in pausa, anche se necessario, effettuando un cambio di filamento lo sconsigliamo perché il livello su cui è stata fatta la pausa sarà visibile sull'oggetto stampato. Ciò è sicuramente dovuto alle proprietà fisiche del PLA, in quanto lo strato su cui stiamo cercando di far aderire il materiale si raffredda troppo, l'unione non è perfetta.

La velocità di stampa è un'opzione interessante oltre che complessa. sì ok la stampante è tecnicamente in grado di stampare a velocità di 200 mm / s non tutti i materiali avere le caratteristiche fisiche necessarie per resistere a velocità così elevate. Per ogni materiale dovremo fare diversi test fino a trovare la configurazione ideale. Ed è interessante che giochiamo con questo valore perché possiamo ridurre notevolmente i tempi di stampa.

Un dettaglio per il quale non siamo riusciti a trovare una spiegazione è questo i tempi di stampa previsti da Cura sono leggermente inferiori ai tempi di stampa effettivi. Immaginiamo che ciò sia dovuto alle modifiche che BQ ha apportato al firmware della stampante per ridurre al minimo il rumore durante la stampa.

Livello di rumore della stampante

La stampante 3D BQ WITBOX 2 è, come tutte le stampanti, rumorosa. Ma ci sono molte variabili che possono influenzare il livello di rumore che emette. La stampa ad alta velocità è più rumorosa, se abbiamo rimosso il metacrilato superiore per posizionare il supporto del filamento opzionale è più rumorosa, se stampiamo con la porta aperta è più rumorosa. Ma anche il peggior scenario possibile, con tutti gli aggravamenti di cui abbiamo appena discusso.

Se lo abbiamo posizionato in una stanza con la porta chiusa in stanze adiacenti, si sente solo un leggero ronzio. Con uno smartphone e un'app di misurazione DB a solo un piede dalla stampante che abbiamo un valore compreso tra 47 e 57 dB  e proprio quando si esce dalla stanza e si chiude la porta abbiamo un valore di 36 dB. Tieni presente che questi tipi di applicazioni non sono molto precisi, ma servono a darci un'idea di massima.

Qualità di stampa e tasso di errore.

Se c'è qualcosa che ci è piaciuto particolarmente di questa stampante è l'alta qualità con cui stampa. Sia ad alta risoluzione che a bassa risoluzione, la stampa è molto fluida e non ci sono errori. Abbiamo stampato vari stress test e la stampante li supera con facilità.

Servizio post-vendita e supporto dalla community di Maker

Storicamente, BQ ha avuto una comunità molto attiva per tutti i suoi prodotti in grado di risolvere i problemi dei prodotti anche prima che lo facesse il servizio tecnico. Nel forum ufficiale di Mibqyyo c'è un thread separato per questo prodotto in cui il personale dell'azienda partecipa e risponde a tutti i dubbi che sorgono.

Anche il produttore mette a disposizione dei propri clienti telefono, twitter e posta cercare di coprire tutti i possibili mezzi di comunicazione. Da qualsiasi percorso che utilizziamo, ci daranno un file trattamento adeguato e corretto, devi solo rivedere gli ultimi commenti e messaggi per rendertene conto.

Essere a progetto open source è relativamente facile trovare modifiche livello sia fisico che hardware di alcuni aspetti della stampante. Il produttore ha anche un proprio utente sul portale Thingiverse. Un altro punto in più per BQ per il supporto dell'Open Source !!

Tuttavia, riteniamo che ci siano troppi posti dove possiamo trovare documentazione e materiale di supporto per la stampante; il sito ufficiale, il portale Diwo, mibqyyo, Youtube. Il produttore dovrebbe sforzarsi di concentrare il più possibile tutte le informazioni.

Filamento BQ e filamenti di altre marche.

La stampante viene fornita con una bobina da un chilo di filamento PLA rosso. Il filamento BQ è molto adatto per fare le prime impressioni con la nostra stampante 3D BQ WITBOX 2. Aderisce molto bene alla piattaforma di stampa, scorre correttamente e costantemente dall'estrusore. Il oggetti stampati, anche con percentuali di riempimento basse, avrà un'estensione notevole durezza. D'altra parte, questa durezza ci renderà anche di più difficile rimuovere le strutture di supporto da oggetti complessi.

La qualità e l'affidabilità della testa di estrusione ci ha permesso di stampare utilizzando un'ampia varietà di filamenti di diversi produttori, ottenendo ottimi risultati con tutti loro.

Puoi dare un'occhiata ad alcuni articoli che abbiamo recentemente pubblicato con questi filamenti:

Prezzo e distribuzione

El il prezzo ufficiale della stampante è di € 1690 nel negozio online del produttore ed è distribuito attraverso la maggior parte dei grandi negozi di elettronica di consumo. Quindi è semplice che in una specifica campagna di questi stabilimenti possiamo trovarlo a un prezzo ancora più basso.

Conclusione

Dopo aver testato la stampante per 45 giorni e averla stampata per più di 5 ore al giorno, possiamo confermare che abbiamo a che fare con un'apparecchiatura molto affidabile, che dopo tante e tante stampe continua a stampare come il primo giorno. Con un diabolicamente alta velocità e risoluzione di stampa ottimale.

Nonostante non includa un letto caldo, la varietà di filamenti che possiamo trovare che non richiedono questa caratteristica non ce la farà perdere. Abbiamo testato tutti i tipi di filamenti e possiamo assicurarvi che la stampante è molto in grado di ottenere buoni risultati con ognuno di essi.

Ci manca la connettività wireless e facilità d'uso da dispositivi mobili.

Le dimensioni e il peso della stampante indurranno molti potenziali acquirenti a rinunciare a non avere un posto dove metterla a casa. Ma se non è il tuo caso avrai ad un prezzo ragionevole un team di ottime caratteristiche.

Opinione dell'editore

BQ Witbox 2
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
1690
  • 80%

  • BQ Witbox 2
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 80%
  • Durabilità
    Editore: 90%
  • Rifiniture
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 85%

Pro e contro

Vantaggi

  • Area di stampa molto generosa
  • Progetto Open Source
  • Impilabile
  • Risponde bene a filamenti molto disparati di un'ampia varietà di produttori
  • Porta chiudibile a chiave per una maggiore sicurezza

Svantaggi

  • La posizione posteriore del filamento aumenta le dimensioni della stampante
  • Non dispone di connettività Wi-Fi
  • La posizione del connettore di alimentazione non è ideale
  • Troppo pesante

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Annie suddetto

    Buongiorno

    Ho una domanda. Il marchio BQ ad oggi non offre servizio tecnico, poiché l'azienda ha chiuso. Cosa si può fare con le stampanti 3D di questo marchio senza quel supporto?
    grazie

    1.    Isaac suddetto

      Ciao,
      Come dici tu, BQ non esiste più in quanto tale, a causa di perdite economiche è stata venduta a un gruppo vietnamita, e ora molti dei suoi dipendenti sembrano essere rimasti non pagati e clienti senza supporto tecnico. Fino a non molto tempo fa, i Madrid Smart Labs erano incaricati di fornire un servizio tecnico esterno per i dispositivi BQ, ma quando la fabbrica ha chiuso, hanno anche smesso di offrire supporto per mancanza di materiale.
      Dagli attuali proprietari, si presume che avrebbero dato supporto in Spagna attraverso VimSmart ai BQ che avevano ancora una garanzia, ma non so molto bene se ciò stia accadendo o cosa accadrà alle apparecchiature che non più ha una garanzia... immagino che tu debba pensare a ripararti se puoi, o a cambiare attrezzatura...
      Saluti!

test di ingleseProva il catalanoquiz spagnolo