Raspberry Pi Zero 2W: la novità di Raspberry Pi

Raspberry Pi Zero 2W

Sono passati 6 anni dal lancio del Raspberry Pi Zero, a Scheda SBC Costava appena $ 5 (e la versione W costava $ 10) ed è stata un'ottima scelta per molti produttori che avevano bisogno di qualcosa di molto più piccolo dei normali modelli Pi. Per continuare a facilitare il percorso di tutti gli utenti che necessitano dei vantaggi di questa scheda, ora hanno lanciato il nuovo Raspberry Pi Zero 2W, un piatto che costa circa $ 15 e che ha la tecnologia wireless integrata.

Queste piastre sono state utilizzate in moltitudine di progetti fai da teDa alcuni ingegnosi gadget per la casa, agli altoparlanti intelligenti e persino ai fan degli ospedali creati dai produttori durante la pandemia. Ora puoi continuare ad estendere le applicazioni di queste schede con la potenza e le novità che l'aggiornamento ti offre ...

 

Cos'è il Raspberry Pi Zero 2W?

Raspberry Pi Zero 2W

Come le altre schede Raspberry, è un SBC (Single Board Computer), ovvero un computer economico implementato su una piccola scheda. Questa versione Raspberry Pi Zero 2W costa circa $ 15, un prezzo molto conveniente per tutto ciò che puoi dare di te stesso.

Per quanto riguarda l'hardware, è dotato dello stesso Boradcom BCM2710A1 SoC che ha il Raspberry Pi 3, con core basati su Arm e che può raggiungere la velocità di 1Ghz. Inoltre, include anche una memoria SDRAM di tipo LPDDR2 da 512 MB. Un importante salto di prestazioni per carichi di lavoro più grandi. In effetti, questa variante ha superato di 5.

Inoltre, la scheda ha un'altra serie di elementi di ingresso e di uscita, come il suo slot microSD che funge da supporto di archiviazione e per il sistema operativo, la sua porta USB, ecc., Con cui puoi collegare altre periferiche, come tastiera e mouse, e schermo per completare il tuo computer.

Acquista ora

Raspberry Pi Zero 2W: le specifiche tecniche

Specifiche tecniche

All'interno del piccolo Raspberry Pi Zero W si nascondono tante sorprese. Il Specifiche tecniche più notevoli sono:

  • SoC Broadcom BCM2710A1, con quattro core ARM di tipo Cortex-A64 a 53 bit a 1 Ghz.
  • 512 MB di RAM LPDDR2.
  • Modulo di connettività wireless IEEE 802.11b/g/n per WiFi 2.4Ghz e Bluetooth 4.2, BLE.
  • 1x porta USB 2.0 con OTG.
  • Compatibile con cappello a 40 pin.
  • Slot per scheda di memoria MicroSD.
  • Mini porta HDMI.
  • Video composito e pin di reset saldati.
  • CSI-2 per la connessione alla webcam.
  • Compatibile con i codec: deco H.264, MPEG-4 (fino a 1080p a 30 FPS) ed enco H.264 (fino a 1080p a 30 FPS).
  • Supporto per l'API grafica OpenGL ES 1.1. e 2.0
  • Può eseguire una moltitudine di sistemi operativi compatibili con Raspberry Pi.

D'altra parte, un'altra delle grandi novità del SoC, cioè del chip centrale del Raspberry Pi Zero 2 W, è che utilizza Imballaggio 3D, cioè con matrici impilate. Ciò realizza un pacchetto con tecnologia PoP (Package on Package) in cui il chip SDRAM è appena sopra il chip del chip di elaborazione, ottenendo un SiP (System-in-Package). Insomma, un chip di dimensioni modeste, ma con tanto dentro... Purtroppo sarebbe comunque una sfida mettere 1 GB in quel pacchetto, quindi non ci sarà la versione con 1 GB di RAM.

Alimentazione

caricabatterie pi zero 2

D'altra parte, un'altra delle cose interessanti del Raspberry Pi Zero 2 W è il tuo alimentatore, cioè il tuo alimentatore. Per questo è stato lanciato un nuovo alimentatore USB ufficiale. È un adattatore Raspberry Pi 4 retrofit, con un connettore USB micro-B invece di un USB-C, oltre ad avere una corrente ridotta a 2.5 A.

Questo adattatore ha un costo di circa $ 8 e si acquista in autonomia. Ne esistono di diversi tipi, per adattarsi alle prese europee, americane, britanniche, cinesi, ecc.

Disponibilità

Infine, se ti stai chiedendo il disponibilità del Raspberry Pi Zero 2 W, è attualmente disponibile nell'Unione Europea, nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Canada e a Hong Kong. Presto si aggiungeranno altri paesi come Australia e Nuova Zelanda, che arriveranno a novembre...

La stessa Raspberry Pi Foundation ha annunciato che questo prodotto non è immune a carenze di semiconduttori in tutto il mondo, quindi non ci saranno tante unità disponibili. Si prevede di lanciare circa 200.000 unità quest'anno e in futuro altre 250.000 unità a metà del 2022.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

test di ingleseProva il catalanoquiz spagnolo