LM7805: tutto sul regolatore di tensione

LM7805

El LM7805 è un regolatore di tensione, Ma da non confondere con il partitore di tensione di cui abbiamo già parlato in un altro dei nostri articoli precedenti. Inoltre non è un semplice regolatore di tensione, ma è uno dei più utilizzati dai maker e nei progetti fai da te di ogni genere. La sua funzione, come suggerisce il nome, è quella di regolare il segnale di tensione di un circuito in cui è integrato.

Un componente non sempre ben valorizzato e che, a volte, viene dispensato per molti progetti. Ma è abbastanza importante se si desidera un segnale di tensione stabile. Particolarmente importante è l'LM7805 quando si creano circuiti di alimentazione per i nostri circuiti. Ad esempio, per creare un alimentatore artigianale con determinate caratteristiche, non dovrebbe mancare uno di questi regolatori.

Cos'è un regolatore di tensione?

Circuito interno LM7805

Un tensione o regolatore di tensione come l'LM7805 è un dispositivo in grado di modificare un segnale di tensione arriva al suo ingresso e fornisce un segnale di tensione diverso alla sua uscita. In questa uscita la tensione è solitamente più bassa e con determinate caratteristiche che sono richieste per evitare rischi o per il corretto funzionamento del circuito a cui è alimentato, se sensibile alle variazioni di tensione.

Per rendere questo possibile, il regolatore di tensione ha un circuito interno con una serie di resistori e transistor bipolare collegato in modo tale da consentire una regolazione fine del segnale di tensione in modo adeguato Puoi vedere il circuito interno che è integrato nel pacchetto di questo dispositivo nell'immagine sopra.

Nel mercato ci sono molti diversi regolatori di tensionesì, la maggior parte di loro è abbastanza economica. Oltre all'LM7805 troverai anche 7809, 7806, 7812, ecc. Della famiglia 78xx. Anche se in questo articolo ci concentreremo sul 7805, essendo uno dei più popolari.

La differenza tra regolatore di tensione e partitore la tensione è chiara. Il divisore divide la tensione di ingresso in diverse tensioni inferiori alla sua uscita, ma non corregge il segnale per la tensione. Nel regolatore di tensione, invece, si ottiene una tensione simile in uscita, ma con il segnale molto più preciso di quello ottenuto ai suoi ingressi.

Applicazioni del regolatore di tensione

Segnale da un alimentatore

Come puoi immaginare, un IC come l'LM7805 può essere utilizzato per molte cose. Per esempio, riserve energetiche di solito integrano una delle serie 78xx. Infatti, l'alimentazione, come abbiamo spiegato in un precedente articolo, si compone di più fasi:

  • Trasformatore: è possibile trasformare la tensione di ingresso di 220v in una opportuna di 12, 6, 5, 3, 3.3 o qualsiasi valore.
  • Raddrizzatore a ponte: allora quel segnale avrà la giusta tensione, ma rimarrà un segnale alternativo, dopo aver attraversato questo ponte si evita il segnale negativo.
  • condensatori: ora il segnale ha la forma di cumuli, cioè di alcuni impulsi di tensione che al passaggio del condensatore verranno smussati, essendo quasi una linea retta.
  • Regolatore di tensione: infine, il regolatore affinerà questo segnale per renderlo completamente piatto e stabile, cioè per renderlo un segnale in corrente continua.

altro esempio di applicazione di un regolatore di tensione sarebbe quello di alimentare dei circuiti integrati che non possono essere alimentati con un segnale che supera una certa cifra. Ad esempio, immagina un sensore o un chip che non può andare oltre i 3.3 V di potenza. Ebbene, in questo caso, si potrebbe utilizzare un regolatore per evitare i rischi di superare quella barriera. Tutta l'energia in eccesso viene dissipata come calore dal 78xx.

Articolo correlato:
LM317: tutto sul regolatore di tensione lineare regolabile

7805: pinout e datasheet

Pinout di 7805

Ci vari produttori dell'LM7805, come STMicroelectronics, TI, Sparkfun, ecc. Inoltre, puoi trovarlo sia nella sua confezione tradizionale che in un modulo per facilitare l'integrazione nei tuoi progetti con Arduino. A seconda del modello che avete acquistato, vi consiglio di accedere al sito ufficiale del produttore per verificare le caratteristiche in schede tecniche specifiche per il modello. Ricorda che sebbene siano tutti simili, potrebbero esserci dei cambiamenti da un produttore all'altro.

Se lo acquisti nel pacchetto TO-220, lo troverai una piedinatura a 3 pin. Sono numerati e quello corrisponde all'ingresso di tensione che si vuole modulare, i due centrali è GND o massa (quello comune), il terzo pin è per l'uscita della tensione già regolata, cioè il segnale stabile che useremo come alimentazione del circuito sensibile che vogliamo far funzionare. Ma dovrai aggiungere alcuni extra come i condensatori come raccomandato dal produttore in modo che l'uscita sia adeguata.

Modulo Arduino LM7805

Nel caso del modulo, è un po 'più costoso, ma potrebbe semplificarti le cose. Include il dispositivo 7805 e anche altri elementi che tu renderanno più facile l'utilizzo con Arduino. Non hai bisogno di condensatori extra o altro. Inoltre, include un dissipatore di calore per mantenere la corretta temperatura dissipando il calore generato dal 78xx e due schede di connessione per l'ingresso e l'uscita (Vcc e GND a ciascuna estremità), facilitando la sua implementazione.

Altri modelli

Le differenze tra i diversi modelli disponibili nella serie 78xx dei regolatori di tensione è abbastanza semplice. La figura che accompagna questa famiglia indica la tensione massima supportata da ogni regolatore. Per esempio:

  • LM7805: 5 V e 1 A o 1,5 A in alcuni casi.
  • LM7806: 6v
  • LM7809: 9v
  • LM7812: 12v

Dove comprare

Se vuoi comprarlo, l'hai disponibile su Amazon, oltre ad altri negozi di elettronica specializzati. Le due varianti che puoi acquistare sono:

  • Nessun prodotto trovato. Nel pacchetto TO-220 per 4 € puoi acquistare 10 di questi dispositivi.
  • LM7805 in modulo per poco meno di 6 € per unità.

Come puoi vedere, lo sono dispositivi abbastanza economici...

Integrazione con Arduino

Se ci pensi integrarsi con un progetto con Arduino o Raspberry Pi o un altro tipo di scheda, Non c'è problema. Non dovrai utilizzare librerie specifiche come con altri moduli, né dovrai aggiungere codice extra nel tuo IDE Arduino, poiché questo 78xx è autonomo e semplicemente dedicato alla modifica del segnale di ingresso in tensione. Dovresti avere solo le conoscenze elettroniche necessarie per posizionarlo nel posto giusto sul tuo circuito ...


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.