Guida all'elettronica: come scegliere il miglior saldatore a stagno

miglior saldatore a stagno

Sebbene cavi di collegamento e il protoboard Hanno facilitato notevolmente il lavoro dei produttori e degli amanti del fai-da-te elettronico, consentendo loro di creare circuiti e smontarli facilmente senza bisogno di saldature.La verità è che quando un progetto deve essere finito per un uso permanente, si usa sempre la saldatura. Inoltre, è anche necessario sostituire i componenti di un pcb, per riparazioni, ecc. Qui puoi vedere una guida completa così puoi scegliendo il miglior saldatore e stazione di saldatura mercato.

Indice

I migliori saldatori e stazioni saldanti

Se stai cercando una buona stazione di saldatura o un buon saldatore, quindi dovresti seguire questi consigli per effettuare correttamente l'acquisto:

Kit saldatore Ocked Ed

Una valigetta completa di capiente kit di base per l'elettronica. Include un saldatore da 60 W di potenza, con tecnologia di resistenza ceramica, alta velocità di riscaldamento, interruttore on/off, supporto per il saldatore, punte diverse, dissaldatore e rotolo di saldante inclusi.

Kit di saldatura WaxRhyed

Un'alternativa alla precedente. Inoltre viene fornito con una custodia completa (16 in 1), con un saldatore da 60 W e con temperatura regolabile tra 200ºC e 450ºC. Include saldatore, pinzette, pompa dissaldante, 5 punte diverse e una custodia.

Saldatore professionale da 80 W

Un saldatore a stagno per uso professionalel, con regolazione della temperatura tra 250ºC e 480ºC. Inoltre, include uno schermo LCD con la temperatura in ogni momento. Inoltre ha anche una funzione di arresto, una funzione di memoria della temperatura e una potenza di 80W per un riscaldamento rapido.

Pistola professionale Salki SEK 200W

Sebbene questa pistola per saldatura professionale sia destinata a molteplici usi, come progetti di gioielli, può essere utilizzata anche per la saldatura elettronica. Ha un 200 W di grande potenza, punte intercambiabili e materiali di consumo inclusi nella custodia.

Weller WE 1010

Questo saldatore a stagno è uno dei migliori accessori per la tua officina professionale. Un sistema di saldatura di potenza 70W, con temperatura regolabile tra 100ºC e 450ºC e con il supporto incluso così puoi lasciarlo riposare mentre fai altre cose, senza rischio di ustioni o incidenti.

Stazione di saldatura Nahkzny

Se stai cercando una stazione di saldatura, puoi acquistare anche questa da 60W, con una temperatura regolabile tra 200ºC e 480ºC, stabile per fornire sempre la stessa temperatura, riscaldamento rapido, 5 punte di saldatura, pulisci punte, supporto, dissaldatore e portarotolo.

Stazione di saldatura Tauara

Quest'altra stazione di saldatura è quasi identica alla precedente, con 60 W di potenza, temperatura regolabile tra 90ºC e 480ºC, set di punte, schermo LED, funzione standby e supporto. Solo aggiunge anche qualcosa di pratico, come due clip per tenere i componenti e lasciare le mani libere.

Stazione di saldatura Z Zelus 2 in 1

Quest'altra stazione di saldatura è tra il più completo e professionale. Comprende un saldatore con 70W di potenza, una pistola ad aria calda da 750W, supporto, display LED per visualizzare la temperatura, possibilità di regolazione, pinzette, punte varie e detergente.

Le migliori stazioni di reballing

Nel caso tu stia pensando a qualcosa di più avanzato, come a stazione di rigonfiamento, quindi puoi optare per queste altre squadre:

DIFU

Sono presenti due stazioni di reballing per poter riparare schede con circuiti integrati saldati, come quelli di dispositivi mobili, schede madri di laptop e PC desktop, ecc. Ha un supporto IR6500, schermo LCD, compatibile con chip BGA, in grado di saldare senza piombo, memorizzare varie curve di temperatura, con una porta USB integrata per il controllo del PC, ecc.

migliori dissaldatori

Naturalmente, hai anche alcuni strumenti consigliabili da realizzare il processo opposto, dissaldare quei componenti elettronici che devi sostituire, come questi:

Detergente per saldature FixPoint

Un detergente semplice ma funzionale. Capace di pulire le saldature che si desidera rimuovere e realizzato con materiali di qualità per renderlo durevole, come l'alluminio. La sua punta in teflon è di 3.2 mm.

Pulitore per saldatura YIHUA 929D-V

Anche questo altro pulitore per saldature è tra i migliori. Usa una ventosa o un sistema di aspirazione sottovuoto per rimuovere la saldatura che non ti serve più. È compatto e consente l'accesso a piccoli spazi, anche attraverso i fori.

mobilità

Un altro dissaldatore antistatico semplice ed economico. Saldare a caldo sottovuoto per rimuoverlo dai componenti elettronici ed elettrici. Si pulisce facilmente ed è di alta qualità.

Mugung 1600w

Alcuni chip, componenti o dissipatori di calore sono collegati molto bene. E per rimuoverli, dovresti usare uno di questi ventilatori ad aria calda. Naturalmente, servono anche come saldatore, poiché l'aria è in grado di fondere il metallo di saldatura per unire le parti. Include bocchini e custodia per il trasporto. Grazie ai suoi 1600W di potenza può raggiungere i 600ºC di temperatura.

Duokon 8858 Saldatore/Soffiatore

È di ottima qualità, include supporto e alimentatore, 3 ugelli intercambiabili, è molto facile da usare e può raggiungere temperature comprese tra 100 e 480ºC nell'aria calda che espelle.

Stazione di saldatura ad aria calda Toolour

Questa stazione di saldatura ad aria calda può andare da 100ºC a 500ºC, riscaldandosi molto rapidamente. Include supporto, regolazione della temperatura, pinzette, dissaldatore, ugelli vari e può essere utilizzato sia per lavori con componenti SMD, come SOIC, QFP, PLCC, BGA, ecc.

Materiali di consumo

E non potevano mancare alcuni consigli ad un buon prezzo di materiali di consumo per lavori di saldatura, come punte di saldatori, detergenti, flusso, saldatore e altro:

Bobine di latta senza piombo

ZSHX

Un filo di saldatura di qualità senza piombo, con una composizione di 99% di stagno, 0.3% di argento e 0.7% di rame, per migliorarne la conduttività. Inoltre ha un'anima in resina per la saldatura e si può ottenere in diversi spessori: 0.6 mm, 0.8 mm e 1 mm.

Gifort

Un filo di saldatura di qualità con 97.3% di stagno, 2% di colofonia, 073% di rame e 0.3% di argento. Il tutto con un diametro del filo di 1 mm. La sua composizione è stata migliorata per aumentare le prestazioni e ridurre la produzione di fumo durante la saldatura.

bobine dissaldanti

Filo di rame intrecciato dissaldante EDI-TRONIC

Un filo di rame intrecciato per poter togliere lo stagno dalle saldature e farlo aderire ad esso. Ha un alto assorbimento e viene venduto in bobine da 1.5 metri di lunghezza e spessori di 0.5, 1.0, 1.5, 2.0, 2.5 e 3 mm.

treccia di rame per dissaldare

3 unità da 1.5 metri ciascuna, con treccia in rame per la dissaldatura. Disponibile in una larghezza di 2.5 mm, senza ossigeno, con grande precisione e alto assorbimento. È anche antistatico e resistente al calore.

Flusso

Flusso TasoVision

Questo flussoTasoVision, o pasta saldante, è uno dei migliori che puoi trovare, è conveniente ed è venduto in un flacone da 50 ml. Può essere utilizzato per tutti i tipi di progetti elettronici. Anche per SMD, anche se è un po' denso per il reballing.

Flusso JBC

Un altro prodotto, questa volta in un contenitore da 15 ml, con un pennello per una facile applicazione. Un flusso speciale per circuiti, a base di acqua, e con un numero di acidità di 35 mg/ml.

Flusso TasoVision

Un altro flusso senza piombo, con siringa da 5 cc per una facile applicazione, e con due punte intercambiabili per lavorare superfici più o meno grandi.

punte di saldatura

walfart

10 punte per saldatore senza piombo in rame puro 900M-TI. Ricariche sostituibili con punta super fine per entrare nei luoghi più piccoli e compatibili con stazioni di saldatura come 936, 937, 938, 969, 8586, 852D, ecc.

QLOUNI

Set di 10 diversi tipi di punte, 900M, in metallo resistente, e speciali per saldatore portatile a stagno. Non contiene piombo e include un manicotto di saldatura per adattarli.

Cleaner

DroneAcc Cleaner con spugna e base in metallo

Ysister 50 pastiglie (spugna, si gonfia quando è bagnata) per pulire le punte del saldatore

Silverline 10 panni per la pulizia a umido

Lenti d'ingrandimento per la saldatura di piccoli componenti

Lente d'ingrandimento Fixpoint con clip, supporto regolabile e luce a LED

Lente d'ingrandimento Newacalos con quattro morsetti, supporto regolabile e luce a LED

Silverline Luca con due clip regolabili e supporto (senza luce)

Stencil o modelli BGA e altro ancora

Delaman kit di 130 pezzi universali per la realizzazione con diversi BGA

Set di 33 piastre universali BGA per reballing

Set di supporto, sagome e palline per il reballing

Supporto di fissaggio automatico per stencil HT-90X per reballing del marchio Hilitand

Sacchetti Salutuya per BGA di diverse dimensioni da 0.3 a 0.76 mm (standard)

Come scegliere questi strumenti elettronici

saldatore, saldatore

Quando scegliere un buon saldatore, dovresti tenere conto di una serie di caratteristiche che determineranno se si tratta di un buon acquisto o meno:

  • Potenza: Per utilizzarlo come hobby puoi acquistarne uno di potenza inferiore, ad esempio 30W. Tuttavia, per un uso professionale non dovrebbe essere inferiore a 60 W. Ciò influenzerà anche la temperatura massima che raggiungerà e la velocità con cui si riscalderà.
  • Regolare la temperatura: Molti di quelli più economici o per uso non professionale non ce l'hanno. Ma i più avanzati lo consentono. Questo è positivo, per modificare la temperatura e adattarla al lavoro che fai.
  • Suggerimenti intercambiabili: È l'opzione migliore, poiché quando sono danneggiati, possono essere facilmente cambiati per altri. O, meglio ancora, quando è necessario un altro tipo di punta, può essere cambiata rapidamente.
  • Serraggio: l'impugnatura deve essere ergonomica, avere una buona presa e isolare bene dal calore per evitare scottature. Le impugnature sono solitamente realizzate in silicone o TPU con incisioni per migliorare la presa.
  • Valigetta o valigetta: Se hai intenzione di trasportare il tuo saldatore a stagno da un posto all'altro, dovresti pensare di cercarne uno compatto e che puoi facilmente trasportare nella sua scatola.
  • sistema di dissipazione: Alcuni includono sistemi di dissipazione per aiutare a raffreddare la punta in modo che possa essere riposta più rapidamente.
  • Wireless o cablato: quelli wireless sono molto pratici, offrendo libertà di movimento, senza lacci. Tuttavia, quelli che forniscono le migliori prestazioni e potenza sono quelli via cavo. Anche quelli via cavo sono generalmente più durevoli e affidabili.
  • Extra: alcuni includono anche una pompa di calore per la dissaldatura, supporto per lasciarlo caldo, accessorio per la pulizia della punta, schermo LCD per vedere la temperatura, ecc. Tutto questo può essere un punto aggiuntivo, anche se non è il più importante.

Come scegliere lo stagno da saldare

Per quanto riguarda scegli la latta migliore Per la saldatura, la prima cosa da sapere è che le opzioni attuali sono prive di piombo, poiché è un metallo abbastanza tossico. Ora usano altre leghe, e di solito hanno un'anima di Colofina (resina), che durante la saldatura aiuta a penetrare bene in tutti gli angoli quando riscaldata e scorrevole, migliora l'aderenza, la fluidità dello stagno stesso e migliora la saldatura.

  • Fabbricante: Ci sono marchi importanti, con una qualità migliore, come JBC e Fixpoint.
  • Formato: ce l'hai in bobine, che è la più comune, e anche opzioni in supporti, più costosi ma pratici da usare.
  • Aspetto: Guarda l'aspetto del filo di stagno, dovrebbe apparire luminoso e vivido.
  • animato: la resina, fondente o colofonia, entra nel filo. Un filo cavo, con flusso al suo interno per migliorare i risultati.
  • diametro: ci sono dal più fine al più spesso, come 1.5 mm. Ciascuno è valido per una domanda. Ad esempio, quello più sottile funzionerà per oggetti più piccoli, mentre quelli più grandi potrebbero funzionare per fili di saldatura e altri componenti più grandi.
  • Senza piombo: Non deve contenere piombo. Prima erano il 60% di Sn e il 38% di Pb.
  • Composizione: si possono trovare composti di varie proporzioni, che solitamente sono composti da Sn e piccole quantità di Cu e/o Ag.

Come saldare correttamente lo stagno

saldatore di stagno

Board Tin Electronics Stazione di saldatura Saldatore

Spiegare i passaggi per una buona saldatura è facile, tuttavia richiede pratica. Dovresti iniziare con un PCB rotto e provare a saldare i componenti per ottenere l'esperienza necessaria e che le saldature escano sempre meglio. Vai a saldare componenti più piccoli e complicati e alla fine lo otterrai. Fra i passi da fare per la saldatura sono:

  1. Prepara tutti i pezzi di cui hai bisogno, così come gli strumenti, gli elementi di protezione, ecc.
  2. Tutte le superfici devono essere pulite, compresa la punta del saldatore.
  3. Riscalda il saldatore finché non raggiunge la giusta temperatura.
  4. Un consiglio è quello di stagnare separatamente i pezzi o le parti da saldare (anche la punta del saldatore deve essere stagnata). Cioè, usa il saldatore per scaldare le estremità e metti un po' di stagno. Ciò risulterà in un giunto più omogeneo.
  5. Quindi, unisci entrambe le parti, assicurandoti che siano ben tenute nel posto giusto. Evitare che siano in contatto con altri elementi con cui può interferire, ecc.
  6. Ora riscaldate e stagnate la giuntura, avvicinando il filo di latta alla zona della giuntura. Ricorda che il filo di stagno non può toccare direttamente la punta, ma piuttosto la punta deve toccare l'area da saldare per riscaldarla e quindi toccare quell'area con lo stagno per stagnarla.

Sembra semplice, ma non è così in pratica, dal momento che la saldatura dovrebbe essere:

  • Scintillante: Se ha impurità o un colore opaco, indicherà che è di scarsa qualità e che è stato prodotto a una temperatura troppo bassa.
  • La giusta misura: dovrebbe essere sufficiente per unire i componenti tra loro, ma non dovrebbero esserci glob o eccessi, anche se non stanno cortocircuitando un altro elemento del circuito.
  • Resistente: Deve essere robusto, senza potersi rompere facilmente a causa di vibrazioni o sollecitazioni termiche.

Inoltre, dovresti usare le punte di un paio di pinze o qualcosa di simile per afferrare il terminale del componente da saldare (se possibile), tra la zona di saldatura e il componente, per cercare di dissipare un po' di calore e che l'alta temperatura non danneggi il componente.

Problemi ed errori comuni durante la saldatura

Tra gli errori più comuni che vengono solitamente commessi durante la saldatura dello stagno includono:

  • Non fissando bene gli elementi e facendoli muovere, impedendoti di saldare correttamente.
  • La punta del saldatore tocca lo stagno.
  • Non stagnare prima dell'uso.
  • Non usando la punta giusta.
  • Posizionare la punta del saldatore troppo verticalmente. (Deve essere più orizzontale per aumentare la superficie a contatto)
  • Non aspettare qualche secondo affinché lo stampo si solidifichi correttamente.
  • Non pulire l'area di lavoro da saldare. (si possono usare alcool e cotone privo di pelucchi e se sono rimaste tracce di precedenti saldature, utilizzare il dissaldatore)
  • Utilizzando carta vetrata per pulire la punta del saldatore, danneggiando la superficie e rendendola inutilizzabile.

manutenzione del saldatore

manutenzione

È importante mantenere il saldatore in buone condizioni. In questo modo sarà sempre disponibile a fare un buon lavoro, allungandone la vita utile. Per mantenerlo in buone condizioni, è semplice come:

  • Conservare il saldatore in un luogo corretto, aspettando sempre che si raffreddi completamente.
  • Evitare di avvolgere il cavo o di tirarlo.
  • Pulisci correttamente la punta del saldatore o del saldatore:
    1. Utilizzare le spugne o i detergenti sopra menzionati (spugna umida o treccia di rame) per strofinare la punta calda su di essi e rimuovere eventuali detriti o impurità.
    2. Se non è ancora abbastanza pulito, puoi usare un liquido detergente come il flusso. La punta deve essere calda, si abbassa e si muove. In questo modo la ruggine viene rimossa.
    3. Se sembra ancora brutto, è ora di cambiare la punta.

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

test di ingleseProva il catalanoquiz spagnolo