Analizziamo il PLA 3D850 e 3D870 del produttore spagnolo Sakata3D

Regolazione PLA 3D850 SAKATA3D

Tutti i produttori trovano molto facile stampare usando Filamento PLA. È un materiale che non produce odori durante la stampa, lo è a prezzi accessibiliÈ biodegradabile, c'è una varietà molto ampia di colori sul mercato e ne soffre piccolo problema di deformazione. Tuttavia, per alcuni progetti specifici in cui è necessario produrre pezzi con un'elevata resistenza agli urti e al calore, questo materiale non è all'altezza ed è necessario ricorrere alla plastica ABS.

Fortunatamente, diversi produttori hanno rilasciato filamenti che attraverso un processo di cristallizzazione dei pezzi in forno acquisiscono proprietà meccaniche simili a quelle dell'ABS. In questo articolo analizzeremo i filamenti PLA INGEO 850 e 870 dal produttore spagnolo Sakata3D

Come ti abbiamo già detto in a precedente articolo Il produttore americano di biopolimeri NaturaWorks sta lavorando da tempo per sviluppare materiali che hanno proprietà simili all'ABS ma non hanno le sue carenze. Nel corso di quest'anno e del precedente ha sviluppato un PLA che ha chiamato INGEO e la sua caratteristica principale è che può essere sottoposto ad a speciale processo di cristallizzazione in cui sottoponendo a calore le parti stampate la struttura interna del materiale viene riorganizzata modificandone le proprietà meccaniche. Più durezza, si ottiene resistenza agli urti e i pezzi resistono meglio alle alte temperature.

Per questa analisi abbiamo utilizzato di nuovo una stampante ANET A2 PLUS. Nonostante sia un macchina di fascia bassa (con una fascia di prezzo inferiore a 200 euro se lo compriamo dalla Cina) e non ottenendo risultati di un livello di dettaglio estremamente elevato, è perfetto per la maggior parte dei materiali in commercio. Ha un caratteristiche tecniche non trascurabili; Può stampare fino a 100 mm / s, ha un estrusore di tipo bowden, l'hotend può essere riscaldato fino a 260 ° C, può stampare a una risoluzione di 100 micron, ha una base calda e ha una grande stampa superficie (220 * 220 * 270 mm).

Disimballaggio del filamento PLA 3D850 e 3D870 del produttore spagnolo Sakata3D

PLA 3D 850 e 870 di SAKATA3D

Il filamento arriva perfettamente confezionato e sottovuoto, la bobina che funge da supporto è in plastica di alta qualità e l'avvolgimento del filamento è molto corretto. A prima vista non si vede nessun nodo e durante tutte le impressioni che ci siamo fatti non abbiamo avuto alcun problema al riguardo. Il materiale ha un'ottima adesione tra gli strati, non presenta problemi di deformazione. La pigmentazione del materiale è uniforme e la brillantezza dei pezzi stampati con il filamento d'argento conferisce una finitura eccezionale. In generale risponde molto bene, indipendentemente dalla complessità della parte stampata. 

La sito web del produttore È il suo tallone d'Achille, non è molto appariscente e ha un design che sembra vecchio stile, tuttavia adempie perfettamente alla sua funzione. Possiamo acquisire il materiale e loro ci forniscono i parametri di base per stamparlo.

Cristallizzazione di PLA INGEO

La caratteristica principale di questo materiale è che possiamo sottoporlo a un processo di cristallizzazione. Per questo dobbiamo mettere i pezzi in un forno tradizionale un temperatura di 120º Celsius per un periodo di circa 20 minuti. Nel tempo siamo stati attenti ai pezzi e abbiamo osservato che non vengono deformati dal calore quando sono all'interno del forno, né c'è odore o fumo che possa procurarci disagio o timore per la sicurezza durante il processo.

CAMPIONI PLA INGEO

A prima vista, i pezzi cristallizzati non sembrano aver subito alcun cambiamento durante il processo. Tuttavia, un'analisi più dettagliata di loro una volta che si sono raffreddati lo rivela le parti sono diventate molto più dure e più forti al sacrificio di parte della loro flessibilità. Sebbene la documentazione tecnica indichi che i pezzi possono restringersi leggermente durante la cristallizzazione, i risultati sono trascurabili. I pezzi misurano 15x2x2 cm e la variazione subita raggiunge appena un paio di millimetri

Ultime conclusioni

Abbiamo stampato pezzi di tutte le dimensioni e forme, rendendolo chiaro realizzare parti in PLA 850 o 870 Ingeo non è più difficile che realizzare le stesse parti in PLA standard. Pertanto, fintanto che la differenza di prezzo non rappresenta un problema, è consigliabile utilizzare PLA Ingeo.

El il processo di cristallizzazione è molto semplice e non richiede alcuna attrezzatura professionaleTrattando i nostri pezzi in questo modo, potremo migliorare notevolmente le loro caratteristiche tecniche. O perché li sottoporremo a situazioni compromettenti o semplicemente per assicurarci che resistano meglio al passare del tempo. Youtube è pieno di maker che sottopongono i pezzi stampati con questo filamento alle prove più folli che si possa immaginare, è innegabile che la qualità del filamento PLA 850 o 870 Ingeo è di gran lunga superiore al PLA standard.

Infine, loda il ottimo rapporto qualità / prezzo dei filamenti SAKATA3DAbbiamo a che fare con un produttore molto professionale con materiali di buona qualità e un servizio clienti invidiabile. Non fatevi ingannare dall'aspetto del loro sito web, se chiedete nella community di Maker vi renderete conto che l'opinione generale coincide con quella di questo articolo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.